Centro di Medicina estetica - dietologia - centro benessere in Sicilia a Palermo


Vai ai contenuti

La "cellulite"

Cosa Facciamo > Trattamento della "cellulite


La pannicolopatia edemato - fibro- sclerotica più comunemente conosciuta col termine di “cellulite”, colpisce otto donne su dieci, ma anche il 10 % degli uomini.
Un tempo interpretata solo come un avvilente “inestetismo”, in atto è inquadrata dai medici estetici come una
vera e propria malattia.

Essa è, infatti, associata ad alterazione delle pareti dei capillari linfatici e venosi con conseguente ristagno di liquidi negli spazi intercellulari del derma e dell’ ipoderma e successiva intossicazione dei tessuti per mancata ossigenazione.


Ne consegue una degenerazione cronica ed evolutiva del tessuto adiposo sottocutaneo. Questa condizione, non curata, conduce ad alterazione della struttura connettivale ed elastica del tessuto cutaneo che è alla base delle alterazioni quali:
la cute a materasso (avvallamenti circolari od ovalari),
la cute a coltrone (avvallamenti longitudinali simili alle pieghe di una coperta)
l’aspetto “a buccia d’arancia”.

Tra le cause l’insufficienza venosa e linfatica cronica, la maggiore concentrazione di estrogeni, tipica del sesso femminile, che provocano una aumentata permeabilità vasale.
Inoltre, una dieta incongrua, ricca di grassi, zuccheri semplici ed alcool.


Data la molteplicità dei fattori che intervengono nella genesi della cellulite, bisogna intervenire correggendoli caso per caso.
In ogni modo, per ottenere risultati più duraturi è bene adottare simultaneamente una terapia generale (dieta, attività fisica) ed una locale (trattamenti medico-estetici locali).

E’ conveniente, quindi combattere questo squilibrio con la corretta alimentazione, l’attività fisica, i trattamenti medico-estetici locali.

Tra le metodiche più efficaci: la mesoterapia, l’hydroelettroforesi, l’endermologie.